Wednesday, July 24
Shadow

Scopate di storie di sesso con bellissime e calde amiche vergini

Signore, il computer si blocca di nuovo…!” Ho urlato. Non molto tempo dopo Boni entrò nella mia stanza. “Sei davvero intelligente, Lili…” disse Boni, mia cognata. Prima che avessi il tempo di alzarmi dalla posizione seduta, le mani di Boni erano sotto le mie ascelle. Le sue dita pelose ridussero rapidamente i tasti ‘Ctrl-Alt-Canc’.

Il computer davanti a me funziona di nuovo. Ero sbalordito. Boni era ancora curvo dietro di me. Le sue mani toccarono deliberatamente il mio seno. Non ho reagito. Questo è infatti ciò che voglio. Onestamente, posso effettivamente risolvere il problema del “blocco” del computer. In realtà era solo un trucco per “attirare” Mas Boni nella mia stanza.

“Molto piano, Lili…”, sussurrò piano.
Non molto tempo dopo, uscì dalla stanza. Quasi non ho sentito quello che ha detto. La mia mente è lontana.
“Se solo Mas Boni fosse mio…” mormorai tra me.

Continuo a chiedermi quanto sarebbe felice Bela, la mia sorella maggiore, con un marito Boni. Il suo corpo è alto e dritto. La sua pelle è bianca e pulita, ricoperta di peli fini. Mas Boni, di origine giavanese-pakistana, vive dove abitiamo noi da un anno e mezzo. Poiché Bela, come è chiamata la mia sorella maggiore, è incinta, la mamma ha chiesto loro di restare temporaneamente in questo posto.

Lo squillo del mio cellulare interruppe i miei pensieri. Ahh, a quanto pare sono solo SMS. Ma, wow, si scopre che era un messaggio di Mas Boni.
Il contenuto era breve: “Lili, i suoi seni sono grandi e belli, davvero fantastici”.
Ho sorriso leggendolo. Capisco il significato delle sue ultime parole, non solo ad alta voce, ma non di proposito. Anche se Mas Boni è davvero eccitato quando è nella mia stanza, è normale. Non era l’unico a scrivere che il mio seno era bellissimo, anche le mie amiche del campus erano gelose di quello che avevo. Inoltre, prima che Mas Boni entrasse nella mia stanza, indossavo deliberatamente una maglietta senza reggiseno.

Quella notte Mas Boni mi ha mandato di nuovo un messaggio. Era impegnato a guardare il campionato italiano nel mio home theater. Nel suo messaggio ha chiesto di accompagnarlo a guardare il calcio. Ho detto no. Non mi piace davvero guardare il calcio.
“SE VUOI UN’ALTRA PALLA.” La mia canna da pesca ha risposto al messaggio.
In realtà, mi piacerebbe restare da sola con lui in una notte come questa. Ma il problema era la posizione dell’home theater, nell’angolo vicino al giardino, proprio accanto al bagno di mia madre. Se lo prendiamo può essere complicato. La stanza di Mas Boni è all’ultimo piano, accanto a quella di mio fratello minore. Tuttavia, quando guarda la TV, Mas Boni preferisce stare al piano di sotto. Mbak Bela sa già dell’abitudine di suo marito di guardare la palla sotto. Sfrutterò appieno questa opportunità. Sempre via SMS, ho provato ad attirare Mas Boni nella mia stanza.

Quella notte il mio desiderio sessuale era al culmine. Forse perché voglio avere le mestruazioni. Devo ringraziare molto per la comodità degli SMS tra operatori. Da più di tre settimane io e Boni ci scambiamo messaggi segreti. Anche se eravamo entrambi a casa. Se parlate direttamente o al telefono c’è il rischio che qualcuno possa origliare. Gli SMS hanno davvero collegato il mio amore a lui.

La porta della camera da letto si aprì lentamente. Senza troppi passi in punta di piedi, Mas Boni entrò nella mia stanza. Indossare pantaloncini e pantaloni. Baffi e barba appena rasati. La mia lussuria aumentò vedendo il volto di Mas Boni davanti a me. Le sue spalle larghe erano piatte e il suo petto ampio mi fece venir voglia di afferrarlo immediatamente.
“Non ti sei ancora riposata, Lili…?” chiese casualmente.
Non ho risposto. Ho semplicemente sorriso viziatamente mentre mi spostavo i capelli. Quella sera indossavo una camicia da riposo in stile “si vede” e pantaloni al ginocchio. Mi ci è voluto un po’ per scuotere i capelli. Mas Boni non si è certo lasciato sfuggire questa occasione d’oro. Con la maglietta “puoi vedere”, poteva vedere chiaramente il mio seno bianco che sporgeva.

Il caloroso abbraccio di Mas Boni mi ha subito colpito. Abbracciandomi da dietro, facendo sentire le sue mani libere di accarezzarmi il seno. Sibilando, le sue labbra sexy iniziarono a baciarmi il collo e dietro le orecchie. Non c’è da stupirsi che Mbak Bela si senta a casa nella sua stanza. Mas Boni è davvero bravo a coccolare le ragazze. Il gioco è morbido e fluido. Questa è stata la prima volta che ho apprezzato i tocchi di un uomo che mi hanno fatto sentire bene.

A differenza di Bili, la mia ragazza, Mas Boni è molto paziente nel cercare tutte le parti del mio corpo. Sentiva davvero centimetro per centimetro le curve del mio corpo. Ho sentito davvero il gioco di leccargli la lingua e stringere le sue dita birichine. Ora mi è rimasta solo la biancheria intima. I suoi vestiti per il riposo e il reggiseno erano stati gettati via. Per qualche motivo Mas Boni non ha toccato una parte molto sensibile del mio corpo. Anche se volevo davvero che una leccata dopo l’altra penetrasse nelle mie labbra pubiche che cominciavano a bagnarsi.

Apparentemente la pazienza di Mas Boni nell’esplorare gli elementi del mio corpo si è fermata lì. All’improvviso portò il mio corpo sul letto. Senza troppa fretta, adagiò il mio corpo sul bordo del letto. Mi ha tolto velocemente le mutandine e il CD. Inginocchiandosi sul bordo del letto, Mas Boni aveva rilasciato la sua arma definitiva. Un pezzo allungato di carne dura si era avvicinato al mio inguine.

Non ancora, fratello…!” dissi dolcemente.
Sono molto deluso Perché ogni uomo vuole sempre inserire rapidamente la sua verga nel foro genitale di una donna? Anche se ho ancora bisogno di lunghi preliminari. Il piacere non si ottiene solo quando l’asta è nel foro genitale.
“Mas non lo sopporta, tesoro..!” Egli ha detto.
Il gambo robusto e venato cominciò a premere. Ho sussultato dal dolore.
“Ahh… rallenta, fratello…!” Sopporto il dolore.

Leggi Anche: Umi Dewi è disposto a soddisfare la brama di Haji Sopiandi per un sacco di riso

Come se non avesse prestato attenzione alla mia richiesta, Mas Boni ha insistito ancora di più. Entrambe le mani tenevano il suo corpo sul bordo del letto. Mentre entrambe le ginocchia erano piegate sul pavimento. Ho visto questo stile nei film blu. Mi ha piegato le gambe come uno scarafaggio in calore. Secondo le storie dei miei amici, la seguente posizione è ciò che ogni donna sogna. In una posizione come questa, la penetrazione degli organi vitali dell’uomo sarà massima. Nel frattempo entrambe le mani saranno libere per stringere il seno della donna. Ma tutto questo non l’ho capito da Mas Boni.

Non come mi aspettavo, sono passati quasi tre minuti ma Mas Boni non è riuscito a penetrare la mia verginità. Ha spinto il suo pene decine di volte, ma non ho ancora provato il piacere di avere un bastoncino di carne che mi riempie la cavità vaginale.
All’improvviso Mas Boni disse: “Sta uscendo, Bela…!” mentre fa una smorfia di dolore.
Ho sorriso sentendo le sue parole. Mas Boni non si era reso conto che il corpo che stava stringendo era il mio, sua cognata, e non Mbak Bela, sua moglie.
E: “Creooot.. crooot.. crooit..” un liquido bianco e denso mi colpì lo stomaco.

Ero ancora sulla schiena quando Mas Boni si è messo i pantaloni. Senza permesso, mi ha immediatamente lasciato. Sembrava che il liquido spermatico di Mas Boni si stesse sciogliendo. Poi si fermò e si insinuò tra i miei folti peli pubici. Come se non potessi crederci, ho ricordato l’incidente di pochi minuti fa. Non è che non credo in quello che stiamo facendo noi due, ma nella ‘capacità’ di Mas Boni. Forse ho fantasticato troppo e ho sognato Mas Boni come un uomo potente, al punto da sentirmi deluso dalla realtà.

Infatti, se Mas Boni non ha fretta. Gli farò un altro piacere. Lascia che Bili, la mia ragazza, prenda il resto, perché non mi aspetto molto da Bili. Il mio rapporto con lui in questo periodo è più dovuto al fatto che obbedisco semplicemente ai desideri della mamma. Comprensibilmente vecchio, anche lui vedovo. La mamma vuole, lo ammetto, che Lili, l’unica figlia single, si sposi con la nipote del suo defunto padre.

La mattina dopo mi sono svegliato tardi. Tutto il mio corpo è dolorante, forse a causa della partita incompleta di ieri sera. Presi il cellulare, un altro SMS di Mas Boni. A differenza del solito, questa volta il messaggio è stato un po’ lungo. In sostanza si è scusato per il ‘lieto fine’ che ieri sera non è stato abbastanza bello.

Sulla base delle informazioni contenute nella sua confessione in SMS successivi, prima di portare il mio corpo a letto, era preoccupato che Mbak Bela o Mama capissero cosa fosse successo. Come uomo, Mas Boni non voleva semplicemente togliergli questa opportunità. Quindi quello che è successo è che ha mostrato in fretta il suo pene al mio buco della verginità. Aveva ancora tempo per sentire l’eiaculazione. Nel frattempo, sono solo irritato e deluso. Ma non importa.

Nei giorni successivi ci scrivevamo ancora spesso e allegramente. Il contenuto, dopo tutto, non è quello di provocare la lussuria reciproca. Imparando dal film “Mission Impossible”, spesso cancelliamo immediatamente ogni messaggio SMS. Infatti, anche quando giaceva accanto a Mbak Bela, Mas Boni teneva deliberatamente il cellulare sotto il cuscino, in modo che squilli o vibrazioni non arrivassero a sua moglie.

C’era un tempo. Via SMS Mas Boni mi ha detto che voleva ‘giocare’ con Mbak. Mi ha sfidato se volevo sbirciare il suo gioco della “palla”. La porta della camera da letto si aprì deliberatamente leggermente, dandomi uno spazio per sentire il loro gioco emozionante.

Incuriosito, ho accettato la sfida. E alamaak, Boni a letto è esattamente quello che desideravo a questo punto. Mia sorella non riusciva a tenere il passo con il ritmo del gioco di suo marito. Dalle loro facce sembrava che fossero stanchi. Alla fine quella notte portarono via insieme i piaceri mondani. Nel frattempo posso solo deglutire a fatica.

C’è qualcosa di divertente in Mas Boni. Sempre tramite SMS ‘riportava’ i risultati della partita a mio fratello Bela.

Si è scoperto che il contenuto dell’SMS era: “Voglio il corpo di Lili quando schiaccerò Mbak Bela”.
Pazzo..! Ho risposto all’SMS: “Provalo fratello, non parlare solo di vere scopate, lo voglio”. Ho ricominciato a pescarlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *